Begin main content

FAQ

Manutentori: Elenco e iscrizioni 

D: Come si registra un manutentore ?

R: Una volta scelta la pagina riservata ai Manutentori (di fianco alla "Home") si seleziona "Avvia la registrazione". Per i dettagli è possibile consultare le istruzioni disponibili nella sezione in basso a sinistra.

D: Quando arriva la mail di registrazione completata ?

R: La mail di conferma arriva dopo che il numero di operatori, deprimometri ed analizzatori di combustione registrati corrisponde con quanto dichiarato nella form iniziale, e dopo che è stata data esplicita conferma ai dati inseriti. Solitamente al termine della giornata e non oltre 48 ore dopo la conferma arriverà la mail.

D: Cosa è possibile fare dopo l'arrivo della mail ?

R: E' possibile utilizzare gli utenti e le password inclusi nel testo della mail per accedere al programma I.Ter ed inserire i modelli RCEE, F e G su tutti gli Enti.

 D: Ho confermato i dati, ma dopo 48 ore non mi è ancora arrivata la mail di conferma. Cosa faccio ?

R: Per motivi indipendenti da chi spedisce (casella piena, problemi del provider o altro) può darsi che la mail non sia giunta a destinazione. Si può andare sul portale e verificare lo stato della propria registrazione. Se è attivo il link ad I.Ter, la mail è stata inviata. Andando a visualizzare i dati della registrazione si possono vedere gli operatori con i codici per entrare su I.Ter e le password assegnate.

 

Manutentori: Operazioni sul CIT_CAL

D: Come si opera sul programma I.Ter ?

R: Per una dettagliata spiegazione di come si opera per inserire i modelli RCEE, F e G sul programma I.Ter è disponibile il "Manuale I.Ter per i Manutentori" nella sezione "Documentazione" (in basso a sinistra sulla Home Page)

D: E' possibile caricare i modelli RCEE, F e G da un file ?

R: Utilizzando l'apposita funzione di utilità su I.Ter è possibile caricare impianti e modelli utilizzando il Tracciato scaricabile dalla sezione "Documentazione".

D: Come valorizzare data installazione/costruzione se non le conosco?

R: Se si conosce solo l'anno, occorre mettere 1° gennaio dell'anno di riferimento (es. 01/01/2007), se non conosco nemmeno l'anno si utilizza convenzionalmente 01/01/1900. Se si conosce solo l'anno di costruzione della caldaia ma non la data di installazione, indicare la stessa data convenzionale anche per l'installazione.

D: Responsabilità dell'installatore

R: L'installatore è responsabile della prima accensione: al momento dell'installazione deve rilasciare tutti i documenti obbligatori compresa la prima prova di verifica di efficienza energetica.

 

Responsabili degli Impianti

D: Perchè è obbligatorio fornire al manutentore i codici PDR e POD?

R: L'obbligo di fornire il PDR (nel caso di impianto alimentato a gas fornito dalla rete di distribuzione) e/o di POD (nel caso di impianto alimentato da corrente elettrica) è stato introdotto dall'amministrazione regionale, alla stregua di quanto operato da altre amministrazioni, per consentire l'incrocio con i dati forniti dalle società distributrici di energia finalizzato a rilevare gli impianti non censiti nel catasto regionale degli impianti termici. In assenza del codice PDR e/o del POD il manutentore non potrà procedere alla registrazione sul software del Rapporto di Efficienza  Energetica esponendo l'utente alle sanzioni previste in caso di omesso invio del predetto Rapporto.

 

 

 

angolo